Su un nevo può comparire una dermatite? Il nevo di Meyerson

Su un nevo può comparire una dermatite? Il nevo di Meyerson

Nevo di Meyerson

Come si manifesta un nevo (neo)?

Comunemente, si pensa che il nevo sia solo quella macchia di colore scuro nero o marrone, spesso rilevata. In realtà, il termine è assolutamente aspecifico e generico ed è usato per identificare diverse manifestazioni pigmentate benigne, morfologicamente differenti tra loro.

I nevi possono avere diverse facce che è utile conoscere per distinguerle da quelle del melanoma.

L'obiettivo non è l'autodiagnosi ma sottolineare l'importanza:

Nel 1971 Meyerson notò che sulla superficie dei nevi o in periferia potevano comparire fenomeni infiammatori morfologicamente simili alla dermatite.

Il fenomeno poteva manifestarsi su un solo nevo oppure, nello stesso soggetto, su più nevi contemporaneamente.

Improvvisamente, un nevo cambiava il suo aspetto iniziale presentando un arrossamento umido o secco, caratterizzato anche da desquamazione, oppure da piccole vescicole sierose. Battezzò questo fenomeno: nevo di Meyerson.

Sebbene, le cause responsabili del problema non siano state ancora chiarite è stato ipotizzato che malattie tipo la Pitiriasi Rosea di Gibert possono, nei soggetti predisposti, favorire e scatenare un processo infiammatorio sulla superficie o intorno ad un nevo.

Il nevo di Meyerson è una manifestazione assolutamente benigna che tende a risolvere spontaneamente oppure dopo applicazione topica di una cortisonico.

Tuttavia, è sempre indicato il consulto dello specialista quando un soggetto nota che un nevo si presenta diverso dagli altri perché è comparso di recente e cresce rapidamente oppure perché sta cambiando di colore e dimensioni.

di Alessandro Martella

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con gli amici

Approfondimenti

Vuoi saperne di più? Consulta l'approfondimento: Melanoma

Vuoi mettere alla prova le tue conoscenze? prova il test di autovalutazione: Nevi

Commenti

Tutti i commenti sono moderati: può passare qualche tempo fra l'inserimento e la pubblicazione.

23 marzo 2012 - 13:55 | di ALESSANDRO

GRAZIE 1000!
OTTIMA SPIEGAZIONE ANCHE PER IL MIO PROBLEMA.MI SI è PRESENTATA UNA STRANA FORMA DI PRURRITO NELLA ZONA DEL NEO CHE HO SUL BRACCIO DA CCA 3 ANNI E POI IN UN SECONDO TEMPO,SONO COMPARSE DELLE PICCOLE VESCICHE ARROSSATE E MOLTO FASTIDIOSE OLTRE ALLA PELLE SECCA .HO FATTO IL CONTROLLO DAL DERMATOLOGO GUARDA CASO POCO PRIMA CHE SI MANIFESTASSE QUESTO FENOMENO...ADESSO MI TOCCA TORNARE PER UN'ALTRA VISITA!
SALUTI
ALESSANDRO F.

Lascia un commento

  • Lascia un commento. Non è consentito l'uso di codice HTML








massimo 2000 caratteri

Si prega di rispondere alla seguente domanda per confermare che il commento non sia spam:



I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dallo staff di Myskin.

Elenco dei post

Cerca nel sito

la newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle novità in campo dermatologico (nel pieno rispetto della normativa sulla privacy):


Consulto specialistico

Se hai problemi di salute o hai dubbi sul corretto percorso diagnostico iscriviti al forum e chiedi un consulto informativo gratuito ad un medico specialista, oppure cerca un dermatologo in tutta Italia.

I post del blog più letti
i test di valutazione

Sai come prevenire le più comuni patologie dermatologiche? come abbronzarsi senza rischi? sai tutto sul melanoma? Mettiti alla prova, è utile e divertente!

gli argomenti più cercati
La parola: Policitemia vera

patologia mieloproliferativa caratterizza da iperplasia degli eritroblasti (elementi cellulari immaturi dei globuli ross...